LA PRIMA PROVA DI THUNDER

Siamo rimasti a dir poco sbalorditi dalla capacità di Thunder di adattarsi immediatamente al dispositivo ortopedico creato appositamente per lui.

La protesi calzava alla perfezione, è stato solo necessario regolarne l’altezza e l’invaso in modo che la coscia di Thunder non si irritasse, ed il gioco è fatto!

Thunder ha preso immediatamente confidenza con la sua nuova protesi e già ci cammina come se nulla fosse.

Dovrà ora fare qualche piccolo esercizio fisioterapico che i proprietari effettueranno in casa, facendogli indossare l’endoprotesi solo in camminata e progressivamente aumentando il tempo.

Ma possiamo dirci ampiamente soddisfatti della sua capacità di recupero, anche in considerazione del fatto che il muscolo della zampa è visibilmente ridotto rispetto all’altra per l’atrofia creatasi data l’inattività deambulatoria.

IMG_1840

Tutto l’apparato scheletrico di Thunder beneficerà del rialzo che normalizza la sua postura ed allinea la sua colonna vertebrale, evitando all’animale sbilanciamenti e scompensi importanti che lo porterebbero in breve tempo a sviluppare displasie e forti dolori.

Bene Thunder, avanti così!!!!

Rispondi