Sid, il gatto con le protesi

Ieri è stata la volta di Sid, un bel gattone europeo di circa due anni con amputazione bilaterale di entrambe i piedini (Leggi qui la sua storia). Queste prime prove ci consentono di capire come regolare l’altezza delle protesi che in prima istanza vegono realizzate con ampio margine di correzione per poterle abbassare progressivamente in base alla necessità.

Sid è il primo gatto con cui noi di Progetto HOPE abbiamo a che fare e temevamo che il suo temperamento felino non ci avrebbe consentito di effettuare le diverse prove. Ed invece Sid è stato bravissimo e mansueto tanto quanto un cagnolino, anche se non ha mancato di farci notare il suo disappunto verso fine mattinata.

Le protesi temporanee sono state regolate e verranno consegnate settimana prossima. Sid dovrà iniziare un percorso riabilitativo che gli consenta di tornare in piena posizione eretta e riequilibrare quindi la spina dorsale che, come si vede nel video, è ancora contratta data l’errata postura degli ultimi mesi. La fisioterapia potrà anche dirci se le protesi così conformate sono adeguate o se si renderanno necessarie altre modifiche ai dispositivi ortopedici.

Ma non possiamo fare a meno di notare quanto già sia benefico il sostegno delle protesi che già permettono a Sid di camminare abbastanza bene e senza, soprattutto, lacerare i moncherini, ora protetti da guaine anti piaghe.

Vi terremo aggiornati sui prossimi progressi di questo bel gattone.

Bravo Sid, avanti così!

Rispondi